5 consigli per una stiratura efficiente

5 consigli per una stiratura efficiente

  • 05/03/2019

Stirare le rughe e le pieghe dei vestiti è una parte necessaria per fare il bucato. Purtroppo, il lavoro di routine è spesso frustrante e richiede molto tempo. Tuttavia, ci sono diversi modi per ridurre la quantità di tempo che il compito richiederà.

1. Mentire vestiti piatto dopo il lavaggio

Che tu ci creda o no, la maggior parte delle rughe che vorrai rimuovere dai tuoi vestiti apparirà dopo che saranno state tolte dall’asciugatrice. Pertanto, è meglio rimuovere immediatamente quegli articoli che si piegano facilmente o che, come sapete, dovranno essere stirati dall’asciugatrice e adagiarli su un tavolo o sullo schienale di una sedia. Questo rimuoverà il numero di rughe, riducendo il tempo necessario per passare la stiratura.

2. Utilizzare uno spray a base di amido o acqua distillata

Gli spray all’aerosol di amido aiutano il miglior ferro da stiro a rimuovere le rughe. In genere, questi spray sono disponibili in una varietà di livelli che vanno da leggeri a pesanti. Gli spray a base di amido leggero lasceranno i vostri indumenti meno rigidi degli spray a base di amido pesante. Per determinare quale spray funziona meglio per voi, considerate quanto volete che il vostro abbigliamento sia sodo dopo la stiratura.

L’acqua distillata aiuta anche nella stiratura, ma non lascia residui sui tessuti. L’acqua di rubinetto regolare può contenere sostanze chimiche che macchieranno i vestiti, motivo per cui l’acqua distillata, o acqua purificata, è il miglior tipo di acqua da usare. Spruzzando l’acqua sui vostri vestiti mentre stirate, creerete più vapore. L’acqua distillata è una grande opzione per coloro che hanno la pelle sensibile o che non amano la sensazione di amido.

3.  Imparare i metodi

Ci sono modi adeguati per stirare alcuni capi di abbigliamento che, se seguiti, ridurranno drasticamente il tempo di stiratura. L’ordine di stiratura di un abito camicia è: collo, tuorlo, maniche, dietro e poi davanti alla camicia. Questa serie elimina praticamente la possibilità di cordonare un’area precedentemente stirata, il che significa che non sarà necessario ripetere l’operazione. Questa procedura può essere ripetuta su altri tipi di camicie. Per pantaloni e pantaloncini, stirare la seduta e la parte anteriore dei pantaloncini prima delle gambe.

4. Tirare teso

La chiave per stirare senza creare più rughe è di assicurarsi che tutti i pezzi siano lisciati o tirati con la punta dell’asse da stiro. Casacompleta.it raccomanda stirare piccole sezioni dell’articolo utilizzando solo il terzo superiore del ferro, concentrando il bordo appuntito del ferro sulle zone difficili da raggiungere. Una mano può essere usata per muovere il tessuto mentre l’altra manovra il ferro stesso.

5.  Utilizzare il bordo affusolato della tavola

Mentre le assi da stiro sono in genere abbastanza grandi, è sufficiente utilizzare la metà affusolata dell’asse per l’operazione. Questo bordo può essere utilizzato per le spalle e tuorli di camicie e la sede dei pantaloni. Sarete sorpresi di come allungare il tessuto oltre il bordo e tirando lo taunt fa stirare una brezza. Questo non significa che il resto della tavola è senza scopo. La lunghezza dell’asse è usata al meglio per stirare le gambe dei pantaloni, il fondo dei pantaloncini o delle gonne.

Una delle cose migliori di stiratura è che, dal momento che è possibile posizionare l’asse ovunque si desidera, è facile da fare mentre si guarda la televisione o si ascolta la radio. Seguendo questi consigli, presto non si considererà stiratura di essere un lavoro di routine.